Esplosione in una ditta chimica nel milanese, 4 operai feriti

Incendio in una ditta chimica a Castano Primo (Milano). Il rogo è divampato ieri in un'azienda di via Tiepolo, per un corto circuito che ha causato l'esplosione di un macchinario. Quattro operai sono rimasti lievemente feriti.

0
866

I vigili del fuoco di Milano sono intervenuti a Castano Primo, nel milanese, ieri sera intorno alle 19.45 per un’esplosione di un macchinario avvenuta all’interno dell’azienda Angeloni Group. Quattro operai sono rimasti leggermente feriti e trasportati in codice verde all’ospedale di Legnano. L’esplosione, secondo una prima ricostruzione, sarebbe avvenuta durante l’utilizzo di un macchinario per la lavorazione della resina termoindurente utilizzata sui tessuti. Le fiamme sono state immediatamente circoscritte dalle squadre dei vigili del fuoco provenienti dai distaccamenti di Legnano e di Inveruno e da due nuclei giunti dalla sede centrale di Milano. L’area è stata messa in sicurezza. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, i mezzi del 118 e i funzionari di Ats. In via cautelativa il sindaco di Castano Roberto Colombo aveva invitato i cittadini a tenere le finestre chiuse e a non sostare all’aria aperta in attesa del responso degli accertamenti di Ats. Riscontro che è arrivato: non si ravvisano pericoli per la comunità.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.