Freddo e neve, nel nord della Lombardia è ancora inverno

In Valtellina e Valchiavenna le cime delle montagne restano innevate e le temperature al di sotto delle medie. Il livello dei fiumi torna a scendere e con i bacini al limite della capienza sembra scongiurata un'estate torrida con problemi di siccità.

0
548

Nelle zone più settentrionali della Lombardia è ancora inverno. In Valtellina e Valchiavenna le cime delle montagne restano innevate e le temperature al di sotto delle medie. Gli operatori della ski-area del ghiacciaio dello Stelvio sono al lavoro dopo l’inizio della stagione dello sci estivo: le ultime nevicate hanno portato 40cm di neve, consolidando lo strato già esistente. Al rifugio Dosdè, a 2.800 metri di quota nel comune di Valdidentro (SO), i soccorritori della GdF di Bormio hanno recuperato e portato in salvo quattro giovani rimasti bloccati da una improvvisa nevicata. Le temperature che scendono ancora sottozero stanno mettendo in difficoltà i gestori dei rifugi alpini: gli escursionisti ancora non prenotano e tenere aperto senza ospiti rappresenterebbe un costo troppo oneroso e difficilmente sostenibile. Intanto il livello di torrenti e fiumi, dopo le piogge intense dei giorni scorsi, è sceso. Il meteo avverso di maggio e giugno eviterà, probabilmente, un’estate torrida e con problemi di scarsità idrica visto che i bacini sono quasi al limite della loro capienza massima.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.