Ballottaggi: in Lombardia 7 Comuni su 13 al centrosinistra

Su tredici Comuni al ballottaggio in Lombardia, sette sono andati al centrosinistra (incluso Cremona, unico capoluogo al voto), cinque al centrodestra e uno (Lainate) a una lista civica, con risultati spesso sul filo del rasoio e decisi per pochi voti.

0
462

Su tredici Comuni al ballottaggio in Lombardia, sette sono andati al centrosinistra (incluso Cremona, unico capoluogo al voto), cinque al centrodestra e uno (Lainate) a una lista civica, con risultati spesso sul filo del rasoio e decisi per pochi voti A questo punto dieci dei dodici capoluoghi di provincia della Lombardia sono governati dal centrosinistra, uno da una lista civica (Como dove Alessandro Rapinese ha sconfitto due anni fa i candidati di centrodestra e centrosinistra) e uno solo dal centrodestra, ovvero Sondrio. Al centrodestra sono andati Porto Mantovano (con Maria Paola Salvarani che si è imposta su Vanessa Cribanti per 47 voti), Novate Milanese, Trezzano sul Naviglio in provincia di Milano, Romano di Lombardia (Bergamo) e Chiari (Brescia). Al centrosinistra Cremona (con Andrea Virgilio che ha ottenuto 191 voti più di Alessandro Portesani), Cusano Milanino, Paderno Dugnano, Settimo Milanese, e in provincia di Varese Malnate e Samarate. A Lainate, in provincia di Milano, si è infine affermato il civico Alberto Landonio che sfidava la candidata di centrodestra Danila Maddonini.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.