Trenord, sciopero di domenica e senza fasce di garanzia

Dalle 3 di domenica 16 fino alle 2 di lunedì 17 giugno. Lo sciopero potrebbe creare gravi disagi a chi viaggia perché essendo di domenica non sono previste fasce di garanzia. Previsti solo autobus sostitutivi tra Milano Cadorna e l'Aeroporto di Malpensa.

0
567

Lo sciopero di Uiltrasporti e Orsa di domenica può avere ripercussioni sul servizio ferroviario lombardo, soprattutto perché si tratta di una giornata festiva e non sono attuabili le fasce di garanzia. Lo rende noto Trenord, invitando i passeggeri prima di mettersi in viaggio a verificare sul sito e sulla App le informazioni sulle corse di proprio interesse. La società ricorda come dalle ore 3 di domenica 16 giugno alle 2 di lunedì 17 giugno le organizzazioni sindacali Uiltrasporti e Orsa “hanno indetto uno sciopero che, per l’intera giornata di domenica, avrà ripercussioni sulla circolazione dei treni regionali, suburbani, del collegamento aeroportuale Malpensa Express e sul servizio in territorio italiano della linea S50 Malpensa Aeroporto-Biasca”, con le corse che potranno subire variazioni e cancellazioni. Trattandosi di uno sciopero indetto in un giorno festivo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, l’azienda non potrà attuare alcun servizio minimo di garanzia. Saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per le corse del servizio aeroportuale non effettuate tra Milano Cadorna (da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Stabio (CH) e Malpensa Aeroporto.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.