Turismo, apre la Bit: sempre più vacanze “slow”

Manca solo un giorno al taglio del nastro di Bit 2023, all'Allianz MiCo da domenica 12 a martedì 14 febbraio.

0
61

Manca solo un giorno al taglio del nastro di Bit 2023, all’Allianz MiCo da domenica 12 a martedì 14 febbraio (la domenica aperta anche al pubblico dei viaggiatori), lo storico appuntamento con l’industria del turismo che porta il mondo a Milano e l’Italia nel mondo. Un momento ancora più atteso dagli operatori alla luce dei segnali che arrivano dal settore.
L’Osservatorio Bit ha condotto una meta analisi sui alcuni dei più recenti dati di settore. Le evidenze indicano che nel 2023 gli italiani sono disposti a dedicare cifre maggiori ai viaggi, continuando a prediligere le vacanze “slow”, nella natura e all’aria aperta, con un ritorno del lungo raggio – grazie alle riaperture dei Paesi e il potenziamento delle rotte aeree – dove, anche in questo caso, i viaggiatori ricercheranno esperienze più sostenibili e consapevoli. Secondo le elaborazioni dell’Osservatorio Bit su dati di Compass (Gruppo Mediobanca), nel 2023 il budget che le famiglie italiane intendono destinare ai viaggi crescerà fino a sfiorare i duemila euro (1.930, per la precisione) con un aumento di ben 482 euro rispetto al 2022. Ma più di un terzo degli italiani (36%) è disponibile a superare la soglia dei duemila euro e arrivare fino a 2.400 per concedersi più vacanze nel corso dell’anno. Per circa la metà del campione (49%) viaggiare è il miglior modo per impiegare il tempo a disposizione.(ITALPRESS).

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.