Home News Atm, la Lega contro l’aumento del biglietto

Atm, la Lega contro l’aumento del biglietto

Il consigliere comunale Samuele Piscina presenta in ordine del giorno al bilancio di Palazzo Marino per cercare di impedire l'aumento del biglietto di corsa singola dei mezzi pubblici.

La Lega al Comune di Milano, con il consigliere Samuele Piscina, ha presentato in Consiglio comunale un ordine del giorno collegato all’assestamento di bilancio per impedire l’aumento del biglietto dei mezzi pubblici, che dovrà scattare prossimamente per fare fronte all’adeguamento Istat. “Era doveroso presentare un documento per impedire questo ulteriore salasso ai cittadini, milanesi e metropolitani – ha commentato Piscina -. Con la follia dell’entrata in vigore dei blocchi per i veicoli euro 4 e 5 diesel ed euro 2 benzina, il Comune di Milano dovrebbe offrire un’alternativa viabilistica a chi non ha i mezzi economici per sostituire il proprio veicolo, garantendo tariffe che siano agevoli e che permettano un utilizzo sempre maggiore dei mezzi pubblici come alternativa credibile al mezzo privato”. “Voglio inoltre ricordare che il Comune di Milano non ha alcun obbligo di aumentare il biglietto, ma ha la facoltà d’intervenire per coprire tali spese – ha proseguito Piscina – e che la Lombardia è la Regione italiana che più di ogni altra finanzia il Tpl, integrando le risorse che provengono dal Fondo Nazionale Trasporti”.

Commenti FB
Exit mobile version