Sub disperso nelle acque del lago di Como

La vittima è un subacqueo di 41 anni che insieme ad un amico si era immerso oltre gli 80 metri, nel ramo lecchese del lago di Como, e non è più riemerso.

17

Tragedia domenica pomeriggio nelle acque del ramo lecchese del lago di Como. Un subacqueo di 41 anni è morto dopo essersi immerso insieme ad un compagno. Il sommozzatore  si trovava a una profondità considerevole – oltre gli 80 metri – quando si è trovato in difficoltà.  Il compagno d’immersione è riuscito a risalire illeso in superficie e a dare l’allarme. Sono state mobilitate unità di pronto intervento dei vigili del fuoco e della centrale d’emergenza 112. La zona è stata circoscritta ed è stato richiesto l’invio di attrezzature speciali da Genova. Le ricerche sono proseguite per tutta la giornata, ostacolate poi dal sopraggiungere dell’oscurità. Mobilitati anche i Carabinieri del comando provinciale di Lecco. Non si sa cosa sia successo, se l’uomo abbia finito l’ossigeno  o se   sia stato stroncato da un  malore o abbia avuto un problema all’attrezzatura.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.