Abusa di una bimba in piscina, arrestato nel Cremasco

I fatti risalgono allo scorso giugno e secondo le indagini l'uomo, un 40 enne fermato dai carabinieri di Crema, sarebbe responsabile di abusi su altre due bimbe.

17

Violenza sessuale aggravata, corruzione di minorenne e atti osceni: con queste ipotesi di accusa, eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla procura della Repubblica di Cremona, i carabinieri di Crema hanno arrestato un 40enne accusato di avere molestato una bambina. I fatti contestati risalgono allo scorso giugno e si sarebbero verificati in una piscina di un Comune del Cremasco. A far scattare le indagini i genitori della bambina, che ha raccontato loro degli abusi subiti. L’uomo sarebbe accusato anche di altri due episodi di violenza, ai danni di altrettante bambine, avvenuti nel mese d’agosto nel centro di Crema e in un parco della cittadina. In tutti e tre i casi sono stati raccolti nei confronti dell’uomo quelli che la procura di Cremona definisce “gravi indizi di colpevolezza”, sulla base dei quali è scattata la misura cautelare anche in relazione al pericolo di reiterazione del reato.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.