Dopo la denuncia dell’associazione Antigone, il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha disposto la scarcerazione, sospendendo l’esecuzione della pena, per la donna di 85 anni, non autosufficiente, che da due settimane si trovava a San Vittore per un ordine di carcerazione emesso dalla Procura per una condanna definitiva a 8 mesi per l’occupazione abusiva di un alloggio. La donna, dunque, a quanto si è saputo, in base al provvedimento preso immediatamente dal Tribunale di Sorveglianza, torna libera. Il caso era stato denunciato ieri dall’associazione Antigone. I giudici della Sorveglianza di Milano si sono subito attivati e stamattina hanno adottato il provvedimento di sospensione della pena che porta alla scarcerazione della donna, di origine bosniaca.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.