Addetti alla sicurezza Atm presi a pugni a Cascina Gobba

Ennesima aggressione sui mezzi di trasporto di Milano: due vigilanti finiscono in ospedale. Fermato un marocchino di 22 anni.

21

Prima gli insulti, poi l’aggressione a calci e pugni. Due addetti alla sicurezza di Atm sono stati feriti sabato 8 ottobre, poco prima della mezzanotte, alla fermata Casina Gobba della linea 2 della metropolitana milanese. Il responsabile del pestaggio è un marocchino di 22 anni, incensurato, fermato dalla Polizia che lo ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Alla vista degli agenti ha cercato di fuggire. I due addetti alla sicurezza Atm, di 33  e 51 anni, sono stati soccorsi dell’ambulanza e portati in codice giallo alla clinica Città Studi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.