Bomba d’acqua nelle Marche, 6 morti e 3 dispersi

Ondata di maltempo nelle Marche, colpita in particolare la provincia di Ancona. Case allagate e strade come torrenti. Allagamenti anche in Toscana.

24

Una bomba d’acqua che ha colpito le Marche ha provocato al momento almeno sei vittime. Lo ha comunicato il dipartimento della Protezione Civile. Tre persone risultano disperse.  Quattro delle sei vittime sono di Ostra (Ancona), una di Trecastelli (Ancona) e una di Barbara, sempre in provincia di Ancona. In quest’ultimo comune risultano anche tre dispersi.
Si sono abbattuti “400 millimetri di pioggia in due, tre ore”, ha detto il responsabile delle emergenze del Dipartimento della Protezione Civile, Luigi d’Angelo. Probabilmente, ha aggiunto, “il caldo di questi giorni, scontrandosi con con una cella di aria fredda, ha determinato dei fenomeni così violenti”. Le case sono allagate fino al primo piano, le strade sono diventate torrenti. I fiumi sono in piena.  Il  fiume Misa minaccia Senigallia. Il comune invita i cittadini a tenersi lontano dagli argini e imanere in casa. Piogge e temporali stanno provocando disagi e problemi anche nella zona dell’Aretino, in Toscana, dove una quarantina di famiglie sono rimaste senza luce e acqua.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.