Disordini tra tifosi dopo Milan-Dinamo Zagabria, fermati 13 croati

Altri due tifosi del Milan sono stati invece arrestati per aver violato il Daspo: sono entrati a San Siro per assistere alla partita di Champions contro la Dinamo Zagabria.

34

Due tifosi del Milan sono stati arrestati dalla polizia perchè hanno violato il Daspo e sono entrati allo stadio di San Siro per assistere alla partita di Champions contro la Dinamo Zagabria. I due, un 26enne e un 29enne, durante i controlli, sono risultati destinatari di due provvedimenti emessi dal questore di Milano nel 2020 e nel 2019, rispettivamente per 6 e 5 anni.
Tredici tifosi della Dinamo Zagabria, invece, sono stati fermati dalla polizia in seguito ad alcuni disordini scoppiati fuori San Siro al termine della partita. Lo rende noto la Questura, che sta ora vagliando la posizione dei fermati. Per impedire che alcuni gruppi delle due tifoserie, muniti di bastoni, si scontrassero, la polizia ha utilizzato lacrimogeni. Un venditore ambulanteè stato colpito alla testa durante un litigio con alcuni tifosi rossoneri; l’uomo è stato trasportato in codice verde all’ospedale San Carlo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.