Sicurezza, un nuovo bando per assumere vigili a Milano

Lo ha spiegato in consiglio comunale l'assessore alla sicurezza Marco Granelli. Obiettivo: avere più agenti in strada.

13

Un nuovo bando per assumere vigili sarà lanciato in autunno dal comune di Milano: il concorso  permetterà l’assunzione di altri 230 agenti e di utilizzare la graduatoria ufficiale esistente per altri 30 nuovi ufficiali nel 2023. Lo ha spiegato in Consiglio comunale l’assessore alla Sicurezza  Marco Granelli,  intervenendo in aula sul tema sicurezza,  su richiesta del centrodestra dopo gli episodi di violenza che sono avvenuti in città negli ultimi mesi. Il Comune ha l’obiettivo di assumere 500 nuovi vigili urbani che possano stare in strada, come promesso dal sindaco  Sala in campagna elettorale, portando nel 2025 l’organico a 3.350 agenti e ufficiali, numero massimo mai raggiunto dal corpo della Polizia Locale di Milano. “In questi mesi il programma è stato attuato, con l’indizione di due concorsi, uno per agenti e uno per ufficiali, la stesura delle due graduatorie e le prime assunzioni – ha ricordato Granelli -, che con oggi vedono già assunti108 nuovi vigil, 79 agenti e 29 ufficiali di Polizia Locale. Questi agenti e ufficiali entreranno in servizio tra ottobre e novembre 2022. Altri circa 130 agenti saranno assunti a tra fine novembre e inizio dicembre, intraprendendo il percorso formativo in dicembre 2022”.  Per quanto riguarda le telecamere, a  Milano se ne contano 1.940. “Il programma di potenziamento è  in corso con 125nuove installazioni e 200 sostituzioni di apparecchi analogici con altrettante telecamere digitali di nuova generazione – ha concluso Granelli -. Interventi questi già programmati e già finanziati in attuazione della delibera del dicembre 2021 con 3 milioni di euro di investimento e l’approvazione dell’assestamento di bilancio 2022”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.