Scuola, Ministro Bianchi: “No alla settimana corta”

Il Ministro dell'Istruzione boccia l'ipotesi di evitare le lezioni al sabato per risparmiare energia, lanciata dal presidente della Regione Fontana

23
Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi

Divide l’ipotesi di settimana corta per la scuola per risparmiare energia visto il caro-bollette. Cattedre e banchi vuoti al sabato. Ne ha parlato il presidente della Regione Fontana. Ipotesi bocciata dal Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi intervenuto stamattina a Sky Tg24. Non abbiamo mai parlato di settimana corta in Consiglio dei ministri. Si può fare come piano didattico, nell’autonomia delle scuole, non come misura di risparmio energetico. Sono contrario a dire che poichè c’e’ un’emergenza, la scuola deve essere la prima a pagare” ha detto il ministro. Sul risparmio ambientale, ha aggiunto, “le scuole hanno sempre fatto la loro parte, con Comuni e Province. Non ci tireremo indietro, ma non si può partire dalla scuola. E’ l’intero Paese che deve cambiare direzione rispetto ai consumi”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.