Indagato per maltrattamenti, si presenta in caserma con la droga in tasca

I carabinieri di Seregno (Mb) sono rimasti sorpresi quando l’uomo, un artigiano monzese 32enne, si è presentato in caserma con diverse dosi di cocaina e hashish. Era stato convocato per una notifica di custodia cautelare per maltrattamenti alla compagna. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

22
Convocato in casrma per una notifica, si è presentato davanti ai carabinieri con le tasche piene di droga. I carabinieri della compagnia di Seregno (Mb) sono rimasti sorpresi quando l’uomo, un artigiano monzese 32enne, celibe, con qualche precedente per reati contro il patrimonio, si è presentato in caserma con diverse dosi di cocaina e hashish. L’uomo è stato arrestato e anche segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore.
I militari hanno inotre eseguito nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare per  maltrattamenti contro la convivente, una 21enne monzese. La misura è scattata al seguito delle indagini  dei carabinieri coordinati dalla Procura di Monza.  In base a quanto accertato, l’uomo dallo scorso febbraio avrebbe perseguitato la compagna, accecato da una morbosa gelosia. Oltre a perseguitarla e insultarla, l’ha anche percossa con strette al collo, calci e pugni, anche quando lei era a terra. L’uomo è stato posto ai domiciliari.
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.