L’aumento del biglietto Atm è solo rinviato

L'assessore regionale ai Trasporti, Claudia Terzi, spiega perché il Comune di Milano e Atm alla fine aumenteranno il prezzo del biglietto.

82

L’aumento del prezzo del biglietto Atm a Milano è solo rinviato ma ci sarà. Il perché lo spiega l’assessore regionale ai Trasporti, Claudia Terzi. “In realtà non c’è un congelamento per scelta del Comune di Milano ma è una necessità che sconta l’aumento dei prezzi e dei costi”ha spiegato Terzi, a margine della presentazione della personalizzazione grafica di un treno della M5 e della banchina della stazione Bignami di Milano in vista del Gran Premio di Monza dell’11 settembre. La crescita dei prezzi “allo stato attuale non è stato ancora deciso – ha sottolineato – ricordiamoci che prima di procedere a questo congelamento il Comune deve passare dall’assemblea del Tpl e poi ci sono i tempi tecnici”. Terzi ha poi risposto ai cronisti che chiedevano delle polemiche delle opposizioni sui possibili rincari anche delle tariffe di Trenord in seguito dell’indicizzazione Istat. “Dal 2012 Regione Lombardia pubblica ogni anno una delibera in cui stabilisce qual è il tetto massimo di rincari applicabili”, ha commentato Terzi sottolineando che “in realtà non sono rincari ma l’indicizzazione Istat”, cioè “un aggiornamento che consegue al contenuto dei contratti di trasporto. Per un’attenzione particolare della Regione – ha concluso Terzi – l’indicizzazione Istat di Trenord è ulteriormente contenuta rispetto al massimo applicabile. Oggi si sfiora quasi l’8% di aggiornamento Istat, in realtà Trenord sta sotto il 4%”.

Commenti FB

1 commento

  1. Come la raccontano: “L’aumento del prezzo del biglietto Atm a Milano è solo rinviato”

    Come (secondo me) è la realtà: “L’aumento del prezzo del biglietto Atm a Milano è solo rinviato” A DOPO LE ELEZIONI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.