Elezioni, Renzi a Milano: “In Lombardia secondo me faremo meglio del dato nazionale”

Letizia Moratti possibile candidata del terzo polo per le prossime elezioni regionali? "Lo vedremo quando ci sarà lo scenario".

41

“In Lombardia secondo me faremo meglio del dato nazionale”. Lo ha detto Matteo Renzi, leader di Italia Viva e candidato al Senato a Milano nel corso della presentazione dei candidati di Azione e Italia Viva in Lombardia, alla Fondazione Stelline. “Il nostro obiettivo è avere un risultato che ci permetta di non avere Giorgia Meloni presidente del Consiglio ma Mario Draghi – ha affermato il leader di Italia Viva – e penso che riusciremo a ottenerlo. In Lombardia per la qualità della squadra penso che ci sarà un risultato superiore alla media nazionale. Sarà sicuramente migliore dei dati che abbiamo visto nei primi giorni”.

Letizia Moratti possibile candidata del terzo polo per le prossime elezioni regionali? “Lo vedremo quando ci sarà lo scenario”. Il leader di Italia Viva si è limitato a rispondere così a chi gli chiedeva un commento su un’eventuale candidatura di Moratti per il terzo polo.
“I miei rapporti con Letizia Moratti sono noti, nel senso che quando ero presidente del Consiglio e lei ex sindaco di Milano la ringraziai pubblicamente dal palco per il lavoro che aveva fatto con l’ Expo – ha poi detto Renzi -. Oggi è assessore della giunta Fontana. Noi non abbiamo preso decisioni. Da qui ad aprile avremo modo di parlarne”.

“È naturale che quando si vanno a fare le candidature ci sono sempre elementi di difficoltà e polemica, c’è anche da considerare che eravamo partiti divisi poi abbiamo trovato un ottimo equilibrio. La speranza e, anzi, la certezza è che dal 27 settembre ci sarà spazio e modo di andare oltre coinvolgendo sempre più persone possibile”. Così Matteo Renzi,  in merito all’esclusione di Gabriele Albertini dalle liste della formazione del terzo polo per le prossime elezioni. Renzi ha ribadito anche il proprio “apprezzamento” per l’ex sindaco di Milano.

Commenti FB
Articolo precedenteMilano, sedicenne denuncia di essere stata violentata nella notte
Articolo successivoCovid, Lombardia: 1.042 nuovi casi (13,4 %) stabili le terapie intensive
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.