Lite in bar nel Cremonese, un 40enne muore accoltellato

E' successo mercoledì sera tra i tavolini di un bar di Castelleone: un diverbio tra due clienti è degenerato in una violenta rissa fino a che uno dei due, poi arrestato a casa sua, ha estratto un coltello e colpito più volte il rivale.

42

Accoltellato ieri sera durante una lite fuori da un bar a Castelleone, in provincia di Cremona, un 40enne residente in paese, Giovanni Senatore, è morto questa mattina in ospedale. L’aggressore, il 33enne Mauro Mutigli, residente nel Cremonese, è stato arrestato dai carabinieri per omicidio. E’ successo alle 21.30 di mercoledì sera: i due erano seduti ai tavolini di un bar quando è scoppiato un diverbio, per motivi ancora da chiarire. La lite è subito degenerata: pugni, calci, sediate. Poi è spuntato il coltello: Mutigli, secondo alcuni testimoni che hanno anche tentato di separare i due, ha colpito più volte Senatore, lasciandolo a terra in un lago di sangue, ed è scappato. Nel paese era in corso una festa con artisti di strada. I militari lo hanno raggiunto a casa e lo hanno arrestato. Nelle prossime ore verrà interrogato dal gip.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.