Mondo del basket in lutto per la scomparsa di Franco Casalini

L'allenatore si è spento a 70 anni a causa di un infarto. Casalini, a lungo anche commentatore tv, ha legato la propria carriera soprattutto all'Olimpia Milano. Storico assistente di Dan Peterson, vinse la Coppa dei Campioni nel 1988.

17

E’ scomparso ieri, improvvisamente, a causa di un infarto, Franco Casalini,70 anni. Allenatore e commentatore tv, ha legato la propria carriera soprattutto all’Olimpia Milano, che lo ricorda così: “Per Franco Casalini l’Olimpia era sinonimo di famiglia, quella famiglia di cui entrò a far parte nel 1972 a soli 20 anni. I suoi anni all’Olimpia, prima nelle giovanili (con quattro titoli), poi come assistente della prima squadra, poi storico braccio destro di Dan Peterson e infine capo allenatore, sono stati i più intensi nella storia del club. Da capo allenatore, Franco Casalini – che è membro della Hall of Fame del club di cui è stato uno dei selezionatori originali – ha vinto la Coppa dei Campioni del 1988, a soli 36 anni (è stato il più giovane coach italiano a vincerla) e lo scudetto del 1989, quello conquistato a Livorno. Inoltre, aveva guidato la squadra da debuttante alla vittoria nella Coppa Intercontinentale del 1987, a Milano”. “Era innamorato dell’Olimpia e di quello che rappresentava, è stato un amico e compagno leale. Se poi andiamo a vedere le vittorie, quanti possono dire di aver fatto meglio?”, afferma Peterson.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.