Domenica di tragedie nei fiumi e laghi lombardi

Un morto nel lago di Como, un disperso nel Ticino, un ferito grave nel fiume Adda.

24

Un morto nel lago di Como, un disperso nel Ticino, un ferito grave nel fiume Adda. Domenica di tragedie nei fiumi e laghi lombardi.

Un giovane morto nel Lago di Como

Un ragazzo di 28 anni, studente del Politecnico di origine indiana, è morto ieri pomeriggio nel lago di Como, dopo essersi tuffato a Bellano. E’ stato recuperato, ormai senza vita, dai
dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Lecco. Insieme ad altri amici aveva raggiunto Bellano per trascorrere una domenica al lago. Il gruppo ha scelto una spiaggia libera vicino a una struttura sportiva e alla foce del torrente Pioverna. In tre – una ragazza di 24 anni, uno di 25 e il 28enne – si sono tuffati nelle acque del lago di Como e si sono trovati in difficoltà. La 24enne è stata recuperata da un bagnante, mentre il 25enne è tornato a riva con l’intervento di un conduttore e di un cane bagnino dell’Associazione Cinofila Salvataggio Nautico Acsn. Entrambi sono stati trasportati, in codice giallo, per gli accertamenti in ospedale. Il terzo giovane è stato invece inghiottito dalle acque e i sub – dopo due ore di ricerche – l’hanno recuperato.   La ricostruzione di questo accaduto è affidati ai carabinieri di Bellano.

Un disperso nel Ticino

Dalle 20 di ieri sera sono in corso le ricerche di una persona dispersa nelle acque del Ticino, a Vigevano (Pavia). Dalle prime notizie sembra che si tratti di un giovane uomo,  finito sott’acqua mentre stava facendo il bagno.  E’ successo all’altezza di Strada Cascinino, all’altezza del ponte sul Ticino. Sul posto i vigili del fuoco.

Un ferito grave nell’Adda

Un uomo di 47 anni, di origini straniere, non è tornato a galla dopo essersi tuffato nel fiume Adda, nel territorio comunale di Cassano d’Adda (Milano). L’uomo è stato portato a riva dagli amici con cui stava trascorrendo una domenica di relax, che gli hanno prestato i primi soccorsi. Sul posto sono  giunti i sanitari del 118, che hanno portato il 47enne prima all’ospedale di Melzo e poi al San Raffaele di Milano. L’uomo è in gravissime condizioni.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.