Home News Sanità, inaugurato ospedale di Comunità a Borgo Mantovano (Mn)

Sanità, inaugurato ospedale di Comunità a Borgo Mantovano (Mn)

Questa mattina la vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare Letizia Moratti ha inaugurato la struttura sanitaria che dispone attualmente di 10 posti letto. Con i fondi del Pnrr saranno successivamente attivati altri 10 posti.

Regione Lombardia continua il percorso finalizzato al completamento della rete territoriale di assistenza anche in provincia di Mantova, in attuazione del Pnrr e della riforma sociosanitaria. In totale saranno realizzate 9 Case di Comunità e 5 Ospedali di Comunità. Questa mattina la vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare Letizia Moratti ha inaugurato l’Ospedale di Comunità a Borgo Mantovano. La struttura sanitaria, attivata lo scorso 20 giugno, dispone attualmente di 10 posti letto. Con i fondi del Pnrr saranno successivamente attivati altri 10 posti.  Il progetto ha tenuto conto del criterio della prossimità e della possibilità di fruire degli immobili di proprietà di ASST Mantova. Al termine della visita, la vicepresidente e il direttore generale di ASST Mantova, Mara Azzi, hanno incontrato nella sala riunioni del presidio, i sindaci del territorio per discutere delle criticità dell’area.

“L’inaugurazione di oggi – ha detto la vicepresidente Moratti – rafforza la sanità territoriale nel mantovano. Rafforzare la sanità territoriale significa alleggerire gli ospedali. La struttura sarà dotata anche di psicologi, personale dell’area educativa e riabilitativa, medico e infermieristico. Previsti anche posti di degenza per le cure palliative. Ai 10 posti letto se ne aggiungeranno altri 10. Sono in cantiere ulteriori progetti per la neuropsichiatria infantile. La struttura garantirà il ricovero ospedaliero per i minori. È prevista una nuova risonanza magnetica aperta dedicata in particolare a chi soffre di claustrofobia. Le famiglie potranno contare su un luogo di assistenza protetto per problemi di bassa intensità e breve durata”.  “Proseguono dunque gli investimenti – ha concluso Letizia Moratti – anche in quest’area della Lombardia. Nell’ultimo triennio qui sono state investite risorse per oltre 24 milioni. E sono previsti ulteriori 27 milioni per le Case di Comunità e 5 per gli Ospedali di Comunità. A questi vanno aggiunti 7,5 milioni di euro per le grandi apparecchiature”. 

Il direttore generale dell’Asst Mantova, Mara Azzi, ha infide evidenziato che “l’Ospedale di Comunità è strettamente collegato con il territorio diventando un punto di riferimento dell’area del ‘Destra Secchia’”.

Commenti FB
Articolo precedenteAlpinismo, Confortola rinuncia al 13esimo 8mila: prima di tutto la sicurezza
Articolo successivoSicurezza, Sala: da settembre a Milano 250 agenti in più
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version