Home Buone Pratiche “No Plà again”, piatti e bicchieri riutilizzabili per il take away

“No Plà again”, piatti e bicchieri riutilizzabili per il take away

Sono già numerosi i locali milanesi che hanno aderito all'iniziativa dell'associazione Giacimenti Urbani: ai clienti viene dato un piatto o un bicchiere riutilizzabile, dietro una cauzione.

“NoPlà AGain: riutilizzare è un vantaggio per tutti”. E’ il progetto promosso dall’associazione milanese Giacimenti urbani nell’ambito del Bando Cariplo Plastic Challenge 2020,per contrastare il modello usa-e-getta per la somministrazione di cibo e bevande take away. Sono già numerosi i locali che hanno aderito all’iniziativa: ai clienti invece del cibo o la bevanda in piatti e bicchieri usa e getta viene dato un piatto o un bicchiere riutilizzabile, dietro una cauzione. Una volta consumato il prodotto, il cliente può scegliere se restituire la stoviglia e riprendere la cauzione (10 euro per il contenitore, 5 euro per il bicchiere) oppure tenere il contenitore.  Il modello  è quello di reCircle.ch, una start-up  svizzera che ha oltre 2000 locali aderenti in Svizzera, e start up in Belgio, Francia, Germania Danimarca, Estonia.
Qui l’elenco dei locali che aderiscono al progetto: www.no-pla.com/clienti

Ascolta l’intervista a Donatella Pavan presidente di Giacimenti Urbani

https://www.radiolombardia.it/wp-content/uploads/2022/07/NO-PLA-17.7.mp3?_=1
Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version