Home News Altre due aggressioni ad addetti Atm

Altre due aggressioni ad addetti Atm

Lo denuncia il sindacato Rsu che chiede di aumentare la sorveglianza.

Due aggressioni  in 5 giorni nei confronti di addetti Atm, in due episodi distinti avvenuti nei giorni scorsi, uno alla fermata Assago (con sfondamento del vetro alla cabina) e l’altro a Cernusco Sul Naviglio. Lo denuncia  la Rsu. “Venerdì 15 Luglio, un’altra aggressione ai danni dell’operatore di stazione di Cernusco  – si legge in un comunicato della Rsu Metropolitana –  Colpevole di cosa? Semplicemente di aver accompagnato in banchina un Passeggero con disabilità che necessitava assistenza per l’incarrozzamento e di essere stato notato, poiché in divisa, dal cliente sbagliato, probabilmente consapevole che un’aggressione al personale ATM resta facilmente impunita”. Il sindacato denuncia le ennesime aggressioni e torna a chiedere di aumentare la sorveglianza.  “Ci è stato detto che non ci sono problemi di risorse per l’impiego di Forze dell’Ordine, ma non ne stiamo vedendo alcun incremento neanche nelle stazioni ad alto rischio. Abbiamo chiesto di aumentare la sorveglianza, anche aggiungendo turni specifici visto l’imminente aumento del personale abilitato nelle linee. Ma nulla di tutto ciò è stato ancora discusso.
Cosa stiamo aspettando ancora? Che un Collega venga ferito gravemente?
Di chi sarà poi la responsabilità viste tutte queste denunce della RSU ignorate?
Lo ribadiamo: nn ci vogliono ascoltare, ma noi non ci fermiamo.  Non c’è più tempo di rimandare, quest’estate devono venire prima i tranvieri”

 

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version