Home News Evaso dal carcere 4 mesi fa, arrestato in Montenegro

Evaso dal carcere 4 mesi fa, arrestato in Montenegro

Massimo Riella era stato arrestato lo scorso dicembre per una rapina ed era evaso il 12 marzo durante un permesso premio, quando gli era stato concesso di fare visita alla tomba della madre al cimitero di Brenzio,  sul lago di Como. E' stato rintracciato e arrestato.

E’ stato arrestato in Montenegro Massimo Riella, evaso dal carcere di Como 4 mesi fa. La sua fuga era iniziata sui monti dell’alto comasco, durante un permesso per fare visita alla tomba della madre.  L’uomo, su cui pendeva un mandato di cattura internazionale, è stato arrestato in Montenegro,  dove la polizia del luogo lo ha identificato e fermato. Riella era stato arrestato lo scorso dicembre per una rapina ed era evaso il 12 marzo durante un permesso premio, quando gli era stato concesso di fare visita alla tomba della madre al cimitero di Brenzio,  sul lago di Como. Era bastato un attimo, in cui era rimasto senza manette, per la fuga. Poi per mesi era sparito nei boschi impervi del comasco, che conosceva bene dati i suoi trascorsi da bracconiere, probabilmente aiutato da amici e conoscenti. Fino a quando di lui si è persa ogni traccia. La sua fuga si è conclusa in Montenegro, dove ora per per lui ci sarà l’estradizione.
È stato il servizio di cooperazione internazionale dell’Interpol a comunicarne la cattura al Nucleo Investigativo della Polizia Penitenziaria che ne aveva seguito le tracce da tempo e che aveva segnalato al Servizio per la Cooperazione Internazionale di polizia (SCIP) la sua presenza sul territorio montenegrino.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version