Home News Ruba un auto e investe un ciclista, giovane colombiano arrestato in Brianza

Ruba un auto e investe un ciclista, giovane colombiano arrestato in Brianza

Un 28enne colombiano ha rubato un'auto scaraventando fuori dall'abitacolo l'anziano proprietario poi ha investito un ciclista, che si è rivelato suo padre, e si è scontrato con altre tre auto. Alla fine è stato arrestato. E' successo ad Albiate, in Brianza.

I carabinieri di Carate Brianza hanno arrestato un giovane di 28 anni, colombiano, che nelle ieri pomeriggio, ad Albiate (Mb) aveva rubato una Chevrolet Spark di proprietà di un 82enne albiatese e, giunto alla rotonda con via Viganò, ha investito un ciclista 55enne per poi successivamente andare a colpire, cento metri più avanti, altre tre auto in transito.
I carabinieri hanno cercato di ricostruire la complessa dinamica degli eventi.

Il furto dell’auto con a bordo l’anziano proprietario, scaraventato fuori dall’abitacolo

In particolare, i militari raccolte le testimonianze e gli indizi sui luoghi dove sono avvenuti i fatti, hanno appurato che ieri, attorno alle 13, il 28enne ha aggredito l’anziano proprietario della Chevrolet Spark entrando in auto dal lato passeggero, scaraventandolo  fuori dalla propria auto sulla strada e ripartendo mentre l’82enne aveva ancora un piede nell’auto. Non solo. Un passante,  intervenuto in sostegno della vittima, è stato trascinato per qualche metro prima di svincolarsi dal mezzo, fortunatamente senza conseguenze.

La fuga e l’investimento di un ciclista, che si è rivelato suo padre

Il 28enne percorrendo via Guglielmo Marconi è poi giunto a velocità sostenuta alla rotatoria di via Angelo Viganò dove ha improvvisamente sterzato bruscamente investendo un ciclista 55enne, rivelatosi essere il padre, che sopraggiungeva dalla direzione opposta. Dopo averlo investito ha continuato la sua corsa, senza fermarsi, in direzione del centro di Albiate dove ha colpito in successione una Fiat Panda condotta da un 30enne albiatese e poi contro una Toyota Auris condotta da una 64enne friulana residente a Triuggio.

Era giunto dalla Colombia il giorno prima, non ha spiegato i motivi del gesto

Il 28enne ha provato poi ad allontanarsi dal luogo degli incidenti,  ma è stato accerchiato dai passanti che lo hanno trattenuto per gli istanti necessari a far sopraggiungere i carabinieri. Mentre le ambulanze trasportavano e vittime in ospedale a Monza, il 28enne è stato accompagnato in caserma per gli accertamenti,  che hanno poi portato al suo arresto. Il giovane,   privo di documenti e di patente di guida, giunto dalla Colombia il giorno prima, è risultato negativo all’alcol test e non ha voluto spiegare il motivo della sua azione.
E’ stato quindi arrestato per rapina aggravata ed è indagato anche per omissione di soccorso e lesioni gravissime, dato  che il padre ha avuto 30 giorni di prognosi (illesi tutti gli altri coinvolti). Il giovane è stato portato in carcere a Monza.
Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version