Ennesimo rave abusivo al Parco Lambro

Musica a palla fino all'alba vicino a via Crescenzago con alcol, droga e sesso a cielo aperto. La denuncia di Marco Cagnolati, consigliere del Municipio 3: "A vuoto tutte le richieste di intervento".

57

Ancora un rave abusivo al Parco Lambro di Milano, questa volta nella zona confinante con via Crescenzago, come testimonia questo video.

https://fb.watch/eaDK6ScQcg/

La festa è andata avanti fino alle 7 del mattino di domenica tra musica a tutto volume, alcol, consumo di droghe e sesso a cielo aperto e le chiamate alle forze dell’ordine partite dai residenti sono cadute tutte nel vuoto, come afferma Marco Cagnolati, consigliere del Municipio 3 per Forza Italia, che all’alba si è recato sul posto per documentare quanto stava accadendo. Il rave era diviso in due, in altrettante aree vicine tra loro, con generatori, due consolle e musica diversa. Insomma una sorta di discoteca con due “sale” allestita senza che nessuno se ne accorgesse e che ha “lavorato” indisturbata fino alla mattina, per la “gioia” dei residenti.

“Ancora una volta una situazione intollerabile e avviene ogni fine settimana nell’abusivismo più completo”, denuncia il consigliere, che ha scritto ancora una volta a sindaco, prefetto, questore e comandante della Polizia Locale con la richiesta di interventi preventivi che, impedendo li scarico e l’allestimento, renderebbero nei fatti impossibili questi rave.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.