Si accorge di un furto su un furgone, chiama i carabinieri e fa arrestare il ladro

E' successo a Carnate. In azione 3 malviventi che hanno rubato utensili da un furgone: un vicino li ha visti e ha allertato i carabinieri. Uno dei 3 ladri è stato arrestato, gli altri due, minorenni, sono stati denunciati.

17
Si è accorto di un furto da un furgone, ha subito avvisato i carabinieri e nel frattempo ha inseguito i ladri. Un cittadino è riuscito così a incastrare i tre malviventi entrati in azione a Carnate, in Brianza, l’altra sera.  I ladri hanno preso di mira  un furgone posteggiato in centro e dopo averne forzato il portellone laterale hanno rubato varie valigette porta elettroutensili del valore complessivo di oltre 2mila euro. Hanno  caricato la refurtiva in auto e si erano allontanati. Ma un vicino li ha notati e ha allertato il 112. Si è messo alla guida della sua auto e ha seguito il mezzo con a bordo i ladri, fornendo indicazioni utili alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Monza che ha inviato una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della compagnia di Vimercate. I militari, una volta rintracciata l’auto  segnalata nel comune di Agrate Brianza,  sono riusciti a fermarla identificando i tre occupanti: un maggiorenne e due minorenni rom tutti residenti nell’hinterland di Milano, tra cui una ragazza.I tre sono stati portati in caserma: il maggiorenne di 20 anni è stato arrestato  per furto aggravato in concorso, i  due minorenni (17 e 15 anni) sono stati denunciati in stato di libertà e riaffidati ai genitori. La refurtiva,  integra, è stata restituita al legittimo proprietario, un operaio 30enne, che ha ringraziato sia il vicino di casa che i militari.
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.