Dopo il successo di “Una mela al giorno”, il piccolo manuale-gioco distribuito lo scorso anno sul tema dell’alimentazione sana e sostenibile, quest’anno Comune di Milano,  Milano Ristorazione e Fondazione Cariplo tornano nelle scuole per continuare a parlare di contrasto allo spreco alimentare. 
Sono state oltre 71mila le copie di ‘A tavola senza sprechi’ consegnate a bambine e bambini delle scuole dell’infanzia e delle primarie, in due versioni diverse a seconda del target di riferimento. All’interno curiosità, proposte di attività e giochi da svolgere da soli, in compagnia di altri bimbi o insieme ai genitori, con l’obiettivo di ricordare e promuovere buone pratiche e abitudini contro lo spreco alimentare.
La consegna dei libretti si aggiunge alle altre azioni che il Comune di Milano porta avanti nelle scuole insieme a Milano Ristorazione per diffondere stili di alimentazione sani e sostenibili. Ne sono esempio il progetto ‘Frutta a metà mattina’, che sostituisce la merenda portata da casa con la frutta fresca e di stagione normalmente prevista e fine pasto e servita direttamente a scuola, e il ‘Sacchetto Salvamerenda’, particolarmente apprezzato dalle famiglie, che permette di conservare, in apposite buste termiche riutilizzabili il pane, la frutta o il dessert non consumati durante il pasto e di portarli a casa per mangiarli a merenda o la sera.
‘A tavola senza sprechi’, seconda edizione del progetto rivolto alle scuole dedicato alla sostenibilità alimentare, è stato ideato dal Comune di Milano e da Milano Ristorazione in collaborazione con Fondazione Cariplo, e realizzato nell’ambito delle azioni di sensibilizzazione del progetto Horizon 2020 “Food Trails”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.