Yoga Day, con Yoga Festival sulla via della pace interiore

In occasione della Giornata Mondiale dello Yoga che si celebra oggi, solstizio d'estate, Yoga Festival organizza un pomeriggio di iniziative al Maxi di via Moncucco 35 a Milano.

27

YogaFestival, il più autorevole network di eventi Yoga in Europa, celebra per l’8° anno la Giornata Internazionale dello Yoga – proclamata nel 2014 dalle Nazioni Unite – con il più grande raduno di yoga in Italia: appuntamento irrinunciabile per i tantissimi che seguono lo yoga con passione e intento. I tappetini si distenderanno oggi, martedì 21 giugno, dalle 18 al nuovissimo MAXI, in via Moncucco 35:  7000mq in un’unica sala, con alti standard di sanificazione e ricambio costante di aria, al riparo dalle zanzare e con un grande cortile dove rilassarsi in attesa dell’inizio.

“YOGA, IS MY INNER PEACE” è il tema della sessione collettiva, come sempre gratuita e aperta a praticanti di ogni età e livello, che coinvolgerà la città in un’esperienza di Yoga dal vivo: un invito a cercare innanzitutto la nostra pace interiore, primo passo fondamentale per un mondo di pace.

IL PROGRAMMA:

  • Ore 18.00: Yoga Ensemble, a cura dell’Unione Induista Italia. La classica sequenza di Surya Namaskar – il Saluto al Sole – diventa quasi una danza con la guida delle insegnanti/danzatrici del Gitananda Ashram di Altare (SV), sede della UII. Una coreografia alla portata di tutti con la quale i dodici passaggi danno vita ad una ipnotica danza, una cura e una preghiera per l’anima.

    – Ore 18.30: con Sangeeta Laura Biagi, insegnante di Nāda Yoga (lo yoga del suono) gli yogini presenti impareranno a respirare correttamente per avere fiato nel canto dell’OM, il mantra madre che si recita prima e dopo la pratica. Il respiro comunica le emozioni e i sentimenti: è il primo a cambiare quando cambia l’umore. Respirare bene e consapevolmente offre al processo di pacificazione uno strumento in più.

    – Ore19.00: con Roberto Milletti e Francesca Cassia, fondatori di Odaka Yoga inizierà una lezione collettiva e dinamica, per collegarsi al significato della giornata. “Praticare yoga è ispirazione, amore, connessione ma ancor più ritrovare quello stato di pace interiore che scopriamo nel punto in cui, con coraggio, ci immergiamo nella vita e smettiamo di aver paura ” dicono Francesca e Roberto. “Lo yoga diviene così specchio ed ispirazione per un mondo migliore. Come diceva Gyatso, senza pace interiore, la pace nel mondo è impossibile”.

Novità di quest’anno è la pratica dedicata a persone diversamente abili e diversamente giovani, con un programma di Primi Passi nello yoga: conoscere meglio lo yoga favorisce una maggiore consapevolezza nella gestione del proprio corpo e della propria energia.
Ore 15:45-16:30: “Scopri lo Yoga”, con Doriana Ottolini della scuola YogaDo. Lezione propedeutica alle pratiche dell’evento per chi non si è proprio mai avvicinato allo Yoga e vuole apprenderne i primi rudimenti.
Ore16:45-17:30: “Yoga senza barriere”, con Patrizia Saccà, campionessa di sport paralimpici

Gli incontri saranno gratuiti, con registrazione obbligatoria sul sito www.yogafestival.it!

INFORMAZIONI PRATICHE

Quando: 21 giugno dalle 18.00 alle 21.00 circa.  Apertura ingressi ore 15.00.

Dove: MAXI Superstudio – via Moncucco 35 – MM Famagosta

Come accedere all’evento: L’evento è gratuito e aperto a tutti.  È tassativa la registrazione: collegandosi al sito yogafestival.it ci saranno tutte le informazioni per iscriversi e partecipare. È ammessa una registrazione per persona.

Programma: disponibile su www.yogafestival.it

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.