Home News Schiaffi a macchinista e capotreno, arrestato

Schiaffi a macchinista e capotreno, arrestato

E' successo domenica sera alla stazione di Mortara (Pv): i due ferrovieri si sono barricati nella cabina di guida. L'aggressore, un romeno ubriaco, ha aggredito anche i carabinieri che lo hanno immobilizzato con lo spray urticante.

I carabinieri di Mortara (Pavia) hanno arrestato ieri sera un uomo che alla stazione della cittadina, lungo la banchina, aveva aggredito, per futili motivi, prima verbalmente e poi a schiaffi, un macchinista e un capotreno di Trenord. I due ferrovieri, nell’attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine, si erano rinchiusi, inseguiti dall’aggressore, nella cabina di testa del convoglio ferroviario che sarebbe dovuto partire alle 22 e 33. I carabinieri hanno trovato l’uomo che, ubriaco, con calci e pugni tentava di entrare nella cabina. L’uomo, 30 anni, operario di origini romene, residente a Mortara, ha tentato di aggredire anche i carabinieri sferrando loro calci tanto che i militari sono stati costretti ad utilizzare lo spray urticante in dotazione. Il 30enne è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato per interruzione di pubblico servizio, perché il treno è stato soppresso. L’arrestato è ai domiciliari in attesa della convalida.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version