Gdf, sequestrati oltre 105 mila cosmetici non sicuri

Ad Agrate Brianza, in un magazzino gestito da un cinese, trovati profumi, prodotti per la cura dei capelli, creme nutrienti per la pelle, salviettine struccanti non conformi agli standard di sicurezza.

18

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Monza hanno individuato e sequestrato oltre 105 mila prodotti per la cosmesi, che non recavano alcuna indicazione in ordine ai dati relativi all’importatore ed al produttore, al contenuto di materiali o sostanze pericolose e relative modalità di smaltimento. L’indagine ha interessato un’impresa gestita da un cittadino cinese operante nel settore della vendita di cosmetici all’ingrosso ad Agrate Brianza (MB), dove i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Monza hanno individuato decine di migliaia di prodotti, illecitamente posti in commercio. L’esito del controllo  ha consentito di trovare diversi lotti di profumi, prodotti per la cura dei capelli, creme nutrienti per la pelle, salviettine struccanti con etichettature e relative confezioni non conformi in quanto prive delle prescritte informazioni in lingua italiana, sprovviste di indicazioni circa il fabbricante, l’importatore, delle avvertenze per un loro uso corretto, dell’assenza ovvero ammissione con limitazione di ingredienti – sostanze, coloranti, conservanti e filtri – vietati in quanto classificati dannosi per la salute.

Ll’intero lotto di prodotti make-up – potenzialmente pericoloso per la salute e l’incolumità dei cittadini – del valore complessivo di oltre 200.000 euro è stato immediatamente sottoposto a sequestro in via amministrativa, con l’applicazione di sanzioni amministrative per oltre 25.000 euro e la contestuale segnalazione del legale rappresentante della società alla Camera di Commercio di Milano, Monza e Lodi.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.