Omicidio ex vigilessa, Mirto Milani confessa l’omicidio

Mirto Milani ha confessato l'omicidio di Laura Ziliani, ex vigilessa di Temù, in provincia di Brescia, avvenuto l'8 maggio di un anno fa. Milani è in carcere dallo scorso settembre iniseme a due delle tre figlie della vittima, Paola e Silvia Zani.

0
90
Foto dal profilo facebook di Laura Ziliani

Mirto Milani ha confessato l’omicidio di Laura Ziliani, ex vigilessa di Temù, in provincia di Brescia, avvenuto l’8 maggio di un anno fa. Il corpo della donna era stato trovato lo scorso agosto lungo il fiume Oglio. Milani ha fatto le prime ammissioni nel corso di un lungo interrogatorio in carcere, che lo stesso ha chiesto dopo la chiusura delle indagini da parte della Procura. Milani, fidanzato della primogenita di Laura Ziliani, è in carcere dal 24 settembre scorso così come Paola e Silvia Zani, due delle tre figlie della vittima. Anche loro hanno chiesto l’interrogatorio.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.