Home News Donne, campagna #sicurezzavera: rinnovato l’accordo tra polizia e locali pubblici

Donne, campagna #sicurezzavera: rinnovato l’accordo tra polizia e locali pubblici

Pubblici esercizi “sentinelle” in città, con il supporto della tecnologia digitale, per poter aiutare le donne in difficoltà. Ecco come funziona.

Your browser does not support the video tag. https://www.radiolombardia.it/wp-content/uploads/2022/05/12-05-22-campagna-sicurezzavera.mp4

 

Nel video le dichiarazioni del direttore della Centrale Anticrimine della Polizia di Stato Francesco Messina, del presidente di Fipe Lino Stoppani e della vicepresidente di Terziario Donna Confcommercio Milano Francesca De Lucchi.

Pubblici esercizi “sentinelle” in città, con il supporto della tecnologia digitale, per poter aiutare le donne in difficoltà. Oggi a Milano è stato rinnovato il protocollo d’intesa della campagna #sicurezzaVera tra la Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato; Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana pubblici esercizi, e il Gruppo Donne Imprenditrici di Fipe. A firmare il rinnovo il Prefetto Francesco Messina, direttore centrale Anticrimine della Polizia di Stato; il presidente di Fipe (e a Milano di Epam, l’Associazione dei pubblici esercizi Confcommercio Milano) Lino Stoppani; la presidente del Gruppo Donne Imprenditrici di Fipe Valentina Picca Bianchi. La campagna #sicurezzaVera, con il rinnovo del protocollo d’intesa, si sviluppa nei capoluoghi di regione. Obiettivo della campagna di prevenzione – riferiscono i promotori – è quello di promuovere, con un’efficace rete territoriale, iniziative di formazione e informazione per accrescere il livello di sicurezza delle donne. Pubblici esercizi, cioè bar, ristoranti, discoteche, locali – a Milano 1 ogni 163 abitanti (in particolare 1 ristorante ogni 330 abitanti e 1 bar ogni 440 abitanti) – come presìdi di legalità contro la violenza di genere. Con il protocollo d’intesa firmato oggi, lo strumento in più disponibile per i pubblici esercizi associati è la App della Polizia YouPol (scaricabile gratuitamente sia per Ios sia per Android) che permetterà di segnalare alle sale operative delle questure episodi di violenza precedendo il messaggio inviato con la dicitura #FIPE per garantire l’immediata riconoscibilità della segnalazione e poter consentire interventi mirati e tempestivi.

 

Commenti FB

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version