Ucraina, il ‘fighter’ italiano torna a casa: “Sono stanco, basta così”

Ivan Luca Vavassori, ex calciatore di 29 anni che si era arruolato nelle brigate internazionali a fianco dell'esercito di Kiev, ferito a Mariupol, lascia l'Ucraina.

0
78

“Sono stanco per me basta così. E’ ora di tornare a casa non ho più la testa per andare avanti”. Sono le parole in spagnolo che si leggono nel profilo Instagram di Ivan Luca Vavassori, l’ex calciatore di 29 anni che era andato a combattere in Ucraina nelle brigate internazionali, a fianco dell’esercito di Kiev, e che nei giorni scorsi era stato ricoverato in ospedale con febbre alta e alcune ferite dopo essere sopravvissuto ad un attacco russo a Mariupol. A quanto si è saputo, il giovane in queste ore starebbe lasciando effettivamente l’Ucraina. “Ho fatto del mio meglio per aiutare – si legge sul profilo di Vavassori -. Ho messo tempo e vita a disposizione del popolo ucraino, ma è ora di riprendermi la mia vita. Torno dove sono felice e torno a riprendermi tutto ciò che è mio”. E ancora: “Le cose sono cambiate molto da quando me ne sono andato, ma sono sicuro che con l’aiuto di Dio raggiungerò i miei obiettivi. E lei è al primo posto in questi”. Un messaggio all’apparenza in contrasto con un’altra ‘storia’ di Instagram apparsa ieri e nella quale diceva: “Ho lasciato molte cose a metà nella mia vita. È tempo per me di andare fino in fondo in qualcosa”. E aveva pubblicato anche alcuni video, tra cui uno in cui veniva rimosso un proiettile incastrato nel giubbotto e altri di scontri a fuoco. Sempre ieri sul suo profilo Facebook aveva scritto: “Forza Ukraina, Fuck Putin. Si ritorna più forti che mai”. “Non è più a combattere ma non sta rientrando in Italia. E’ in Europa e sta bene”. A dirlo all’ANSA è Pietro Vavassori, il padre Ivan Luca. Scelta per la quale il padre si sente “risollevato”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.