Nas, chiuso un ristorante indiano in Brianza

Controlli dei carabinieri del Nas in un noto ristorante indiano di Varedo: sequestrati 250 chili di alimenti conservati in cattivo stato di conservazione e con l’aggiunta di coloranti chimici.

115
È un ristorante recensito con 4,2 stelle su 5 quello dove  sono arrivati i carabinieri del Nas di Milano. I clienti lo definivano così: “Questo posto è bellissimo! Il cibo è ottimo e il servizio è stato velocissimo”, “Locale pulito, ottimi piatti ad un prezzo onesto”, “cibo di qualità buonissima” e tanti altri commenti dello steso tenore erano scritti sulle recensioni del locale.  Ma quello che si sono trovati dinanzi i militari dell’Arma e il personale ispettivo dell’Ats Brianza sembrava una scena tipica del noto programma Kitchen Nightmares. Il nucleo ispettivo, intervenuto in un noto ristorante etnico di Varedo (MB), ha infatti riscontrato numerosissime irregolarità di carattere igienico sanitario. In base  a quanto comunicato dagli stessi carabinieri,  sono stati sequestrati  250 chili di alimenti, per un valore complessivo di 5mila circa, in quanto conservati in cattivo stato di conservazione e, oltretutto, con l’aggiunta di coloranti chimici senza l’osservanza delle norme prescritte per il loro impiego. Inoltre, sono state riscontrate svariate carenze gestionali come inosservanze delle procedure di autocontrollo in materia di igiene alimentare e sono state contestate violazioni in materia di indicazioni obbligatorie per la vendita dei prodotti non preimballati.
Al termine del controllo sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di oltre  2.600 euro e si è proceduto all’immediata chiusura dell’attività.
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.