Home News Maltrattamenti a bimba disabile, assistente scolastica arrestata a Brescia

Maltrattamenti a bimba disabile, assistente scolastica arrestata a Brescia

Dopo la denuncia dei genitori i carabinieri hanno installato telecamere nascoste: schiaffi, strattonamenti, tirate per i capelli e pizzicotti. I militari sono subito corsi a scuola arrestando la donna e portando via la piccola.

L'arrivo dei carabinieri a scuola

Una assistente scolastica è stata arrestata dai carabinieri di Brescia per maltrattamenti e lesioni aggravate ai danni di una bambina disabile che seguiva. L’arresto è scattato in flagranza di reato dopo la denuncia dei genitori che hanno riferito di aver rinvenuto sul corpo segni di violenza fisica. Sono state attivate le indagini, anche con telecamere nascoste. I genitori hanno raccontato ai carabinieri non solo di aver trovato i segni fisici sulla bambina ma di aver notato anche un cambio evidente nell’umore della piccola. Grazie alle telecamere nascoste, i militari hanno appurato ripetute violenze fisiche; schiaffi, strattonamenti, tirate per i capelli e pizzicotti. E’ quindi scattato l’arresto, nella stessa scuola, con l’accusa di maltrattamenti pluriaggravati e lesioni aggravate a danno di un minore con disabilità. La donna, assistente dedicata proprio alla piccola, è in carcere.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version