Home News Fine settimana con piogge e rovesci

Fine settimana con piogge e rovesci

Una perturbazione atlantica raggiungerà le regioni settentrionali a iniziare dal Nordovest dove non mancheranno piogge e rovesci.

La perturbazione proveniente dal Mediterraneo occidentale e in lento movimento verso levante, continua a influenzare il tempo sulle nostre regioni, in particolare quelle nord-orientali e centro-meridionali. Nella seconda parte di oggi- affermano i meteorologi Meteo Expert- questo sistema nuvoloso si allontanerà verso i Balcani favorendo un graduale miglioramento del tempo, garantito anche dal rinforzo di un promontorio di alta pressione che sabato si estenderà verso il Centro-Sud dove si attende una fase più stabile e soleggiata. Nel frattempo un’altra perturbazione atlantica raggiungerà le regioni settentrionali a iniziare dal Nordovest dove non mancheranno piogge e rovesci. Lunedì il sole resisterà soprattutto sulle regioni meridionali, e sulle coste tirreniche, mentre sul resto d’Italia prevarranno le nuvole, ma accompagnate da poche precipitazioni più che altro a ridosso di Alpi e Appennino. Un po’ di instabilità interesserà parte del Nord anche nella giornata di martedì, mentre al Centro-Sud prevarranno condizioni di tempo soleggiato che nei giorni successivi tenderanno a propagarsi anche al settentrione. In tutta questa fase le temperature resteranno abbastanza miti, con valori anche oltre i 20 gradi, per via delle masse d’aria tiepida che transiteranno sul Mediterraneo.
PREVISIONE PER SABATO 23 APRILE
Nuvoloso o molto nuvoloso al Nord, specie sulle Alpi, al Nord-Ovest e in Friuli dove saranno possibili delle precipitazioni, inizialmente deboli e isolate. Nel pomeriggio primi fenomeni moderati e più diffusi a ridosso dei rilievi piemontesi (neve a 1800-1900 m) e nell’estremo nordovest della Lombardia. In serata fenomeni in intensificazione al Nordovest, specie su Alpi, pianure adiacenti e settore ligure; possibili rovesci o temporali nel settore ligure, con coinvolgimento anche dell’alta Toscana, e tra l’alto Piemonte e il nordovest della Lombardia con limite della neve in calo sulle Alpi fino ai 1500-1700 m.
Temperature massime in leggero calo nelle Alpi centrali e al Nord-Ovest, in rialzo altrove con valori anche oltre i 20 gradi e punte intorno ai 25 gradi sulle regioni meridionali.
PREVISIONE PER DOMENICA 24 APRILE
Al Centronord prevarranno le nuvole, con aperture solo locali e temporanee, più probabili in Emilia Romagna e al Centro. Il rischio di piogge, anche a carattere di rovescio o temporale, sarà maggiore su alto Piemonte, alta Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Levante ligure e alta Toscana. Altrove fenomeni più brevi e isolati con possibili focolai temporaleschi comunque anche in Emilia e lungo l’Appennino. Limite della neve elevato sulle Alpi, tra 1500 e 2000 m.
Temperature massime per lo più in calo al Nord.
Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version