Pasqua e Pasquetta, tornano i turisti a Milano

Dopo 2 anni di pandemia, la città è tornata a riempirsi di turisti. Tra le mete preferite, il Duomo, la Galleria e il Castello Sforzesco. 1500 le visite in un giorno alle mostre a Palazzo Reale.

31

Milano è tornata a riempirsi di turisti in occasione delle feste di Pasqua, dopo 2 anni di pandemia. Nel fine settimana l’affluenza è cresciuta. Predominano ancora gli europei, in particolare i francesi e gli spagnoli. Tra le attrazioni principali, il Duomo assieme alla sua terrazza. Affollate piazza Duomo e la galleria Vittorio Emanuele con code davanti alle gelaterie.  Tavolini all’aperto al completo in bar e ristoranti. I turisti hanno apprezzato anche il Castello Sforzesco. Assediati parchi e giardini: il parco  Sempione in particolare. In molti hanno approfittato dei negozi aperti nelle vie dello shopping:  corso Vittorio Emanuele, Buenos Aires, via Dante e via Torino.
Sono stati oltre 1500 i visitatori a Pasquetta alle mostre aperte al Palazzo Reale di Milano. Sono stati 749 i turisti all’esposizione ‘Tiziano e l’immagine della donna nel Cinquecento Veneziano’, 556 a ‘Joaquin Sorolla Pittore di luce’ e 276 a quella dedicata a ‘Ferdinando Scianna. Viaggio Racconto Memoria’.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.