Home News Enpa, cani adottati durante il lockdown riportati al canile

Enpa, cani adottati durante il lockdown riportati al canile

Lo denuncia l'Enpa di Monza e Brianza.

Il 2020, primo anno di pandemia, ha visto un aumento esponenziale delle adozioni di cani e di gatti in tutta Italia. Nel periodo di solitudine dovuto al Covid, molti italiani hanno cercato la “compagnia”di un amico a quattro zampe. Ma nel 2021 all’Enpa di Monza sono arriate molte richieste da parte di proprietari di animali che volevano cedere il proprio quattrozampe al Parco Canile con diverse scuse. Lo sottolinea il presidente di Enpa Monza-Brianza Giorgio Riva. “Abbiamo fatto fronte a queste richieste nell’unico modo possibile, cioè cercando di spingere chi non voleva più il proprio cane o gatto ad una assunzione di responsabilità, aiutando i proprietari a superare problemi ed incertezze. Sono comunque stati ricoverati nella nostra struttura tutti
quegli animali che correvano seri rischi di abbandono”. “Abbiamo dovuto constatare con stupore e amarezza che molte di queste adozioni, spesso fatte on line, erano state frettolose e superficiali”.

 

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version