“La bambina sputafuoco”

29

“La bambina sputafuoco” è il romanzo d’esordio di Giulia Binando Melis, 27 anni. La giovane autrice ha raccontato una storia che conosce fin da quando era bambina.  Tratto dalla sua esperienza,il libro insegna come il potere dell’immaginazione possa tirarci sempre fuori dai guai. E’ la storia dell’amicizia tra Mina e Lorenzo, due bambini ricoverati nel reparto oncologico di un ospedale di Torino. La malattia, tuttavia, resta ai margini della storia per lasciare spazio ai temi principali del romanzo, che sono la speranza, il coraggio e il potere dell’immaginazione. I due piccoli protagonisti vivono l’esperienza del ricovero in un loro mondo parallelo fatto di magia e draghi, tutto raccontato con uno stile diretto ma immaginifico, che ricorda in un certo senso il linguaggio tipico dei bambini.

Ascolta l’intervista all’autrice

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.