Aggrediscono il fattorino e scappano con il furgone di Amazon

Scappano con il mezzo carico di pacchi dopo aver rapinato il conducente; il furgone è stato ritrovato vuoto in zona Muggiano a Milano. Altri due tentativi di furto in un appartamento e in un centro benessere.

42

Dopo essere stato rapinato durante una consegna ha ritrovato il suo furgone abbandonato e completamente vuoto. Vittima un 57enne, corriere di Amazon, che ha riferito alla Polizia di essere stato aggredito nel pomeriggio di ieri, durante una consegna, da due uomini che lo hanno spinto fuori dal furgone e hanno rubato il veicolo con tutta la merce a bordo. L’uomo ha poi rintracciato verso sera il mezzo abbandonato in via Muggiano e ha chiamato la Polizia. Un tentativo di furto invece si è verificato in un appartamento. Un ladro ha tentato entrare in casa di una donna rompendo il vetro di una finestra ma è stato messo in fuga dalle urla dell’inquilina, una 40enne filippina. E’ successo ieri mattina poco prima delle 9 in via Ravenna, zona Corvetto. La polizia ha poi rintracciato l’uomo, un 29enne marocchino irregolare e con precedenti, nel cortile di un condominio vicino dove stava invece rompendo i vetri di alcune auto parcheggiate per rubare gli oggetti all’interno. Il 29enne vedendo gli agenti ha estratto un coltello ed è fuggito, ma è stato fermato poco dopo in piazzale Gabriele Rosa. Addosso gli sono stati trovati 20 grammi di cocaina, un tablet e uno smartphone probabilmente rubati ed è stato arrestato per tentato furto aggravato, tentato furto a bordo auto, detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e indagato per ricettazione. Un altro mancato furto infine è avvenuto in via Benaco, in zona Brenta. In questo caso un malvivente ha rotto la vetrina di un centro benessere, divelto le sbarre con un cric e si è introdotto all’interno, ma è stato visto dal titolare de negozio. La polizia ha quindi arrestato ieri mattina alle 6 per tentato furto aggravato un marocchino di 27 anni irregolari e con precedenti.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.