Pioggia e neve al Nord anche a quote basse

Al Nord-Ovest, in particolare, è attesa la prima pioggia dopo due mesi di siccità e, complici le temperature vicine allo zero, un po’ di neve fino in pianura forse anche su Milano e Monza.

54

La perturbazione (n.4 del mese) che oggi ha raggiunto l’Italia porterà, oltre alla pioggia, anche neve fino a quote basse su alcune regioni del Nord. Al Nord-Ovest, in particolare, è attesa la prima pioggia dopo 2 mesi di siccità e, complici le temperature vicine allo zero, anche un po’ di neve fino in pianura. In particolare, dal pomeriggio di lunedì 14 – spiegano i meteorologi di Meteo Expert – sono previste nevicate sulle regioni di Nord-Ovest, sia su Alpi che sulle Prealpi, e sull’Appennino settentrionale, inizialmente a quota 700-1200 metri sul settore emiliano. Nel corso del pomeriggio la quota neve tenderà a calare fino a quote collinari tra alto Piemonte e alta Lombardia. In serata, con l’intensificazione delle precipitazioni, sono previste nevicate anche abbondanti nell’entroterra del Ponente Ligure. Nel frattempo i fiocchi scenderanno fino a quote di pianura, misti a pioggia, su Piemonte e Lombardia occidentale.

Anche città come Torino, Milano e Monza tra sera e notte potrebbero vedere qualche fiocco di neve misto a pioggia, ma senza accumulo al suolo. Le città di Cuneo e Varese, invece, potrebbero essere interessate da nevicate con possibilità di accumulo. Tra sera e notte le precipitazioni tenderanno a diminuire all’estremo Nord-Ovest, mentre andranno ad interessate il Nord-Est. Le nevicate interesseranno in questa fase i rilievi di Nord-Est fino ai 600 metri e l’Appennino emiliano, dove i fenomeni si attenueranno martedì mattina. All’alba qualche fiocco potrebbe spingersi fino ad interessare la pianura tra Piacentino e Parmense. Domani fenomeni potranno risultare anche intensi sui rilievi di Veneto, Trentino e Friuli, mentre la situazione tornerà più stabile anche in Lombardia. La perturbazione porterà nevicate anche sugli Appennini centrali, fino a quota 1500 metri tra Marche e Abruzzo. Complessivamente le nevicate più abbondanti interesseranno lunedì Alpi occidentali, specie le Alpi Marittime, Appennino ligure e Prealpi lombarde, dove si potranno accumulare 20-25 centimetri di neve fresca, localmente fino a 30 cm e martedì Alpi e Prealpi della Lombardia orientale, dove sono previsti altri 20 centimetri, e le Alpi di Nord-Est, dove cadranno fino a 30-40 centimetri.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.