Giallo dell’omicidio di Gigi Bici, arrestata la donna che ha trovato il corpo

Clamorosa svolta nelle indagini sull'omicidio di Luigi Criscuolo, l'uomo di 60 anni trovato senza vita nei pressi della villetta di Barbara Pasetti in un paesino del Pavese. La polizia ha arrestato per tentata estorsione la donna, il cui figlio aveva trovato il corpo giocando davanti a casa.

994

Clamorosa svolta nelle indagini sull’omicidio di “Gigi Bici”. È stata arrestata Barbara Pasetti, 44 anni, la donna di frazione Calignano di Cura Carpignano (Pavia) davanti alla cui villa, lo scorso 20 dicembre, era stato ritrovato il cadavere di Luigi Criscuolo, 60 anni. La donna è indagata dalla Procura di Pavia per una presunta tentata estorsione nei suoi confronti ma non per omicidio, come inizialmente riportato dalle agenzie. A precisarlo una nota firmata dal procuratore di Pavia, Fabio Napoleone. Secondo quanto emerge dalle indagini, Barbara Pasetti “avrebbe fornito un contributo all’occultamento della salma – si legge nel comunicato della Procura di Pavia – ed avrebbe cercato di trarre profitto dalla custodia della stessa nei pressi della propria abitazione”. Oggi gli agenti della squadra mobile, con l’ausilio della scientifica, hanno perquisito la villa della donna, che ora è stata posta sotto sequestro. Sempre secondo le indagini, a Criscuolo era stato affidato il bottino di una rapina messa a segno tempo fa nella zona, un bottino di circa 300 mila euro che l’uomo non avrebbe restituito. La donna arrestata, fino ad ora, ha sempre negato di conoscere la vittima.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.