Home News Violenze in Duomo, ragazza tedesca racconta la notte di terrore in Duomo

Violenze in Duomo, ragazza tedesca racconta la notte di terrore in Duomo

Una delle due turiste tedesche aggredite dal branco durante la notte di Capodanno in centro a Milano sta mettendo a verbale davanti ai magistrati le violenze subite. Le indagini proseguono per identificare altri giovani.

Sta raccontando in Procura il terrore vissuto e le violenze subite durante la notte di Capodanno, in piazza del Duomo a Milano, una delle due turiste tedesche ventenni, tra le vittime delle aggressioni sessuali del “branco” di giovani, due dei quali nei giorni scorsi sono finiti in carcere. L’altra giovane tedesca, invece, verrà sentita in seguito, mentre le vittime complessive accertate sono salite al momento da nove a dodici; ci sarebbero infatti altre tre ragazze che hanno denunciato di aver subito abusi. Prosegue anche il lavoro di raccolta di riscontri sulle violenze e di identificazione di altri componenti dei gruppi di aggressori. Diciotto i perquisiti nei giorni scorsi, ma le ragazze hanno detto di essere state accerchiate da “40-50 persone”. Intanto, Abdallah Bouguedra, 21enne torinese, ha presentato istanza di scarcerazione al Riesame di Torino, ma nel frattempo gli atti sono passati a Milano con rinnovazione della misura cautelare. Allo stato, non ha fatto ricorso al Riesame, invece, Mahmoud Ibrahim, il 18enne bloccato a Milano.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version