Home News Sicurezza, Sala: “Non si può urlare al far west ogni volta che...

Sicurezza, Sala: “Non si può urlare al far west ogni volta che c’è un problema”

Il sindaco interviene in Consiglio comunale dopo le violenze di Capodanno, vari fatti di cronaca e l'aggressione a un vigile urbano.

“Non si può urlare al ‘far west’ ogni volta che c’è un problema e cercare sempre un colpevole”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala, intervenendo questo pomeriggio sul tema sicurezza, nel corso del consiglio comunale online. “Quando si parla di sicurezza in particolare della città, dobbiamo ricordare a tutti noi che non è un tema di destra o di sinistra, è profondamente sbagliato issare la bandiera della sicurezza come se fosse un’esclusiva politica, una ricerca di formule magiche. La sicurezza non è un’opzione di tipo politico ma di fatto si riflette nelle condizioni in cui i cittadini si sentono e si percepiscono”, ha precisato Sala. “Segnalo che gli ultimi fatti agli infasti onori della cronaca hanno visto protagonisti immigrati di primo o seconda generazione come pure ragazzi provenienti da Bolzano”, ha concluso il sindaco. Il sindaco ha anche difeso l’assessore alla Sicurezza, Marco Granelli, finito al centro delle polemiche. “Garantire la sicurezza a Milano rimane un impegno che si deve esercitare tutte le ore, tutti i giorni, tutte le sere, come io so e vedo che l’assessore Granelli fa e interpreta il suo ruolo – ha detto il sindaco -proteggere i nostri concittadini e soprattutto le nostre concittadine, i visitatori e le visitatrice della nostra città è il nostro dovere e continueremo a farlo, coscienti dei nostri valori e del bene di Milano”.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version