Ex vigilessa scomparsa, morta soffocata e seppellita

Laura Ziliani sarebbe stata soffocata e poi seppellita: sono le conclusioni del medico legale sulla morte della 55enne di Temù, per cui sono in carcere due delle tre figlie e il fidanzato della maggiore.

34
Foto dal profilo facebook di Laura Ziliani

Laura Ziliani sarebbe stata soffocata e poi seppellita: sono le conclusioni  del medico legale che ha depositato la relazione conclusiva sulla 55enne di Temù, nel Bresciano, scomparsa l’8 maggio e ritrovata morta nell’agosto scorso. Lo riporta oggi il Giornale di Brescia.  Il medico legale esclude il suicidio e la morte naturale. Dal 24 settembre scorso sono in carcere, con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere, Paola e Silvia Zani, due delle tre figlie della donna, e Mirto Milani, il fidanzato della maggiore. Tutti e tre sono sempre rimasti in silenzio. La Procura di Brescia sarebbe ora pronta a chiudere le indagini. 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.