Ucciso con motosega, chiesta la convalida del fermo per il presunto assassio

12

Il pm di Milano Elio Ramondini ha chiesto la convalida del fermo e la custodia cautelare in carcere per il romeno di 35 anni arrestato martedì con l’accusa di omicidio aggravato dalla premeditazione e tentato incendio, per aver ucciso lunedì sera,  in zona porta Romana, Pierantonio Secondi, pensionato con cui l’uomo avrebbe avuto una frequentazione,  di cui non avrebbe accettato la fine. L’interrogatorio di convalida dovrebbe tenersi domani. Interrogato già martedì da inquirenti e investigatori,  il romeno non aveva risposto alle domande.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.