La perturbazione se ne va ma lascia aria gelida al Nord

Dopo le nevicate dell'Immacolata tempo in miglioramento al Nord Ovest, salvo residue deboli precipitazioni sui rilievi. Scendono però le temperature con diffuse gelate al mattino. Sabato soleggiato.

12

L’intensa perturbazione che ha raggiunto ieri l’Italia, responsabile di una giornata dell’Immacolata caratterizzata da condizioni di maltempo in gran parte del Centro-Nord, con nevicate anche in pianura Padana, oggi si spingerà fin sulle regioni meridionali e sulla Sicilia, dove oltre ai temporali è previsto anche un calo termico e una graduale rotazione dei forti venti, che si disporranno dai quadranti settentrionali. Tempo in miglioramento invece al Nord-Ovest, entro fine giornata anche nel resto del Nord e sul medio versante tirrenico. L’aria fredda che accompagna la perturbazione darà luogo a delle nevicate anche sull’Appennino centrale e meridionale.

PREVISIONI PER DOMANI, VENERDÌ 10 DICEMBRE

Su Alpi occidentali, Valle d’Aosta ed entroterra ligure deboli nevicate fino a fondovalle. Nella tarda mattinata possibili deboli precipitazioni anche tra est Piemonte e ovest Lombardia sotto forma di neve bagnata o mista a pioggia fino in pianura. Temperature minime all’alba per lo più in diminuzione, con probabili gelate al Nord; massime in calo al Nord con valori poco sopra lo zero al Nordovest.

PREVISIONI PER SABATO 11 DICEMBRE

Al Nord tempo ben soleggiato, con prevalenza di cieli sereni. Temperature minime all’alba sotto lo zero al Nordovest; massime in calo nelle Alpi, sulle regioni peninsulari e sulle Isole, in lieve rialzo al Nord. Clima invernale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.