Chiede di mettersi la mascherina in metro, gli spaccano la testa

Vittima un pensionato che, sulla linea 1 della metropolitana di Atm, è stato aggredito da due giovani ubriachi. L'uomo è stato portato al Fatebenefratelli per la frattura di un osso della fronte e un trauma cranico. Fermati gli aggressori.

31

Un uomo di 82 anni è stato aggredito da due persone a cui aveva chiesto di indossare la mascherina mentre si trovavano a bordo di un vagone della metropolitana di Milano. E’ accaduto poco dopo le 7 di ieri su un treno della linea rossa, ma la notizia è stata diffusa solo oggi. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, un 27enne e un minorenne sono saliti visibilmente ubriachi e con una bottiglia di amaro. Il pensionato ha chiesto di moderare il volume e di coprirsi la bocca. A quel punto i due lo hanno colpito alla testa con la bottiglia, procurandogli un trauma cranico e la frattura di un osso della fronte. Gli agenti sono riusciti a fermare gli aggressori alla fermata Pasteur, arrestando il 27enne per lesioni personali gravi e denunciando il minore per concorso. L’anziano è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.