Home News In arrivo aria artica

In arrivo aria artica

Il mese di dicembre esordisce nel segno del maltempo sull’Italia: la perturbazione numero 1, giunta nelle ultime 24-36 ore, prosegue la sua corsa lungo la Penisola.

Il mese di dicembre esordisce nel segno del maltempo sull’Italia: la perturbazione numero 1, giunta nelle ultime 24-36 ore, prosegue la sua corsa lungo la Penisola e oggi investirà più direttamente le regioni meridionali e la Sicilia. Nel frattempo la massa d’aria fredda di origine artica alle sue spalle si riversa gradualmente sul nostro Paese a partire dalle regioni centro-settentrionali e dalla Sardegna e, tra la fine della giornata odierna e le prime ore di sabato, raggiungerà molto più smorzata anche il Sud. L’evoluzione per il fine settimana non promette nulla di buono: dopo un parziale e breve miglioramento – avvertono i meteorologi di IconaMeteo.it -, un’altra perturbazione nord atlantica (la n.2) investirà il nostro Paese tra la fine di sabato e la giornata di domenica, con effetti più rilevanti in termini di precipitazioni al Nordest e al Centro-Sud. La massa d’aria di estrazione sempre artica che accompagnerà anche questo secondo impulso perturbato sarà favorevole ad altre nevicate lungo le Alpi e l’Appennino centro-settentrionale.

Su gran parte del Nord tendenza a rasserenamenti sin dal mattino, salvo nubi e precipitazioni residue sull’Emilia Romagna (nevose fin verso 600-700 m).
Temperature: massime in diminuzione nelle zone alpine.

SABATO 4 DICEMBRE

Al mattino cielo nuvoloso su Nordovest, nuvolosità in aumento sulle regioni nordorientali, tempo prevalentemente soleggiato altrove. Nevicate in Valle d’Aosta e sui settori di confine delle Alpi piemontesi. Deboli piogge isolate sul nordovest. Nel pomeriggio insistono le nevicate sulle Alpi occidentali, sopra 800/1000 metri. 

DOMENICA 5 DICEMBRE

Nuvoloso sulle Alpi; poco nuvoloso nelle zone di pianura di Piemonte, Lombardia e Liguria, dal pomeriggio anche in Emilia Romagna e Veneto, dopo una mattinata con deboli piogge.
Temperature in rialzo quasi ovunque nei valori minimi.

Commenti FB

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version